vai al contenuto. vai al menu principale.

Lihrla–Alpe Grignatz Desor

Nome Descrizione
Punto di partenza Cappella di Lihrla 1.027 mt.
Punto di arrivo Alpe Grignatz desor 1.823 mt.
Tempo percorrenza Salita: 2h 00min - Discesa: 1h 20min
Grado di difficoltà E (escursionisti di media preparazione)
Dislivello 796 mt.
Caratteristiche Punti di sosta ed interesse intermedi: Rudere dell’antica torre di Lihrla. Alpe Grignatz desut con la cappella diroccata di St. Roch.
Guide e carte Numero di segnavia 8 – AV1 (A MONTE DELL’ALPE GRIGNATZ DESUT)
Descrizione del percorso

Si parte dalla mulattiera che inizia in corrispondenza della cappella di Lihrla, lungo la strada che porta verso la pineta; dopo pochi minuti si intravede un rudere di una torre e, al bivio sottostante, si tiene la destra risalendo nel bosco, fino ad incrociare una pista sterrata.

Si segue quest’ultima verso sinistra per circa 200 metri e, dopo le case della Resia, si riprende a salire sulla destra; in breve si è nel folto di una ripida faggeta che, superati due mayen, si arricchisce di abeti.

Si prosegue nel fitto bosco fino a sbucare nei prati, oramai invasi da vegetazione, dell’alpe Grignatz desut (1 h 10 min.); toccata la cappella diroccata, si procede, ritornando presto nel bosco, fino ad incontrare l’itinerario Alta Via 1, assieme al quale il sentiero continua sulla destra. Il tracciato continua tra grandi larici e macchie di ontani, fino a raggiungere l’alpeggio del Grignatz desor (50 min.).

Curiosità e approfondimenti sull'itinerario

L’itinerario accompagna lungo una antica via della transumanza estiva, toccando una serie di alpeggi, dal più basso “pì de mountogna” al più alto “trémiagl”; gli alpeggi oggi non sono più utilizzati e l’antica cappella di Saint Roch è oramai crollata ma rimangono ancora ben evidenti le tracce di un passato agricolo non così remoto come potrebbe sembrare.

Il sentiero attraversa luoghi comunque suggestivi e selvaggi dal punto di vista naturale; si suggerisce la prosecuzione dell’itinerario lungo l’Alta Via 1 fino allo scollinamento di una sella panoramica in loc. Belvedere.